A Bologna, il 20 e 21 novembre si svolgerà l'Internet Governance Forum Italia 2017

Venerdì, 17 Novembre, 2017

 

 

Il 20 e 21 novembre si terrà a Bologna l’Internet Governance Forum Italia.

Organizzato dall’Università di Bologna insieme ad Icann, Internet Society e altri partner, sarà aperto lunedì 20 novembre dai saluti di Vinton Cerf, uno dei padri della rete Internet.
L’incontro ha l’obiettivo di discutere le tematiche centrali della governance della rete Internet legate al suo sviluppo e alla sua evoluzione quale piattaforma aperta per il lavoro, il commercio, lo studio, l’intrattenimento e la pace tra i popoli.

Gli argomenti che saranno trattati includono i temi della libertà in rete, l’etica della comunicazione, il diritto dei popoli, i conflitti e la sicurezza informatica, lo sviluppo dell’IA e dell’industria 4.0.

L‘Italia è stata tra i primi paesi ad aderire all’invito e dal 2008 ha favorito la creazione di eventi locali, distribuiti nelle maggiori città italiane per discutere in maniera paritaria dell’apertura, sicurezza e resilienza di Internet fra tutti gli stakeholder: cittadini, associazioni, imprese e governi.

Gli stakeholder dell’IGF sono integrati da rappresentanti delle organizzazioni internazionali - fra cui ICANN, ITU, UNESCO – rappresentanti dei media e di altre comunità rilevanti per il progresso di Internet.

Lo scopo degli incontri dell’IGF è infatti quello di favorire il confronto tra tutte le parti interessate all’ecosistema Internet seguendo un principio di partecipazione egualitaria secondo criteri di trasparenza, apertura, inclusività, attraverso l’identificazione dei temi in agenda mediante un “approccio dal basso”.

L’IGF globale, istituito su mandato delle Nazioni Unite nel 2005 ha finora visto ben 68 paesi aderire all’invito dell’allora segretario Kofi Annan di realizzare un’edizione locale di questo incontro.

L’IGF Italia, dopo le sue edizioni di Cagliari, Pisa, Roma, Trento, Torino, Venezia, invita tutti gli stakeholder Italiani a contribuire alla preparazione e a partecipare all’edizione del 20 e 21 Novembre a Bologna.

Come per le passate edizioni le due giornate di Bologna vogliono facilitare lo scambio di idee, informazioni e buone pratiche nonché favorire la creazione di un ecosistema nazionale permanente, basato sul metodo multistakeholder, per facilitare lo sviluppo di Internet in Italia e per dialogare a livello internazionale. Tutti possono contribuire alla preparazione e parteciparvi attivamente. È possibile inserire commenti al programma o proporre la propria candidatura per un breve intervento fino ad esaurimento del tempo a disposizione.

In aggiunta a Bologna si sperimenteranno anche nuove forme di coinvolgimento dei giovani mettendo in scena la rappresentazione “Rete Ribelle” a cura di Roberto Disma – Coordinatore artistico Generazione Ypsilon e fondatore Teatro alla Lettera. La rappresentazione si svolgerà il 20 novembre al termine dei lavori in Sala Prodi.

Con il rinnovo del mandato dalle Nazioni Unite ricevuto nel dicembre 2015, IGF intende consolidarsi nel suo ruolo di piattaforma multistakeholder per indirizzare le policy relative ad Internet sia nel settore pubblico, sia nel settore privato. 

DOVE
 L’Internet Governance Forum Italia 2017 si svolge a Bologna, il 20 e 21 novembre, Aula Prodi, Piazza San Giovanni in Monte 2, e la Sala conferenze dell’Associazione Italo Britannica, via Farini 35, Bologna

Streaming Web sul canale http://www.lepida.tv/Pagina Facebook https://www.facebook.com/igfitalia2017/ Twitter @igfitalia2017 #igfitalia2017.

CHI Università Di Bologna, CIRSFID Via Galliera 3, 40121 Bologna
Prof. Monica Palmirani - monica.palmirani@unibo.it

PERCHÈ
 L’IGF è istituito dal Segretario dell’ONU nel 2006 come risultato del Summit Mondiale sulla Società dell’Informazione (WSIS 2003 – 2005) con il mandato di discutere le questioni di interesse pubblico relative alla governance della Rete. Esso è diventato negli anni il punto di riferimento per la discussione globale sui temi della governance di Internet e sul modello di discussione e confronto Multistakeholder.


Riferimenti Internet Society Italia:

Prof. Arturo Di Corinto  – arturo.dicorinto@uniroma1.it 

Dott. Laura Abba - Laura.Abba@iit.cnr.it