Alessandro Berni è il nuovo Presidente di Internet Society Italia

Martedì, 3 Luglio, 2018

Alessandro Berni è il nuovo Presidente di Internet Society Italia. Dal 24 maggio ha preso ufficialmente il posto di Stefano Trumpy, che nella funzione di Presidente onorario assicura all’Associazione continuità di impegno.  La Internet Society è l'organizzazione internazionale di supporto alla Rete Internet, fondata da chi ha "creato" la Rete, che opera affinché i principi alla base del successo di Internet siano garantiti dalle stesse persone che usano la rete. Internet is for everyoneè il motto che ne rappresenta la missione.

 “Da pochi utenti agli oltre 4 miliardi di oggi, è così che in questi anni ho visto nascere e crescere la rete Internet” ha dichiarato Stefano Trumpy, che lascia dopo 18 anni la guida del capitolo italiano della Internet Society. “Continuerò ad essere vicino alla Internet Society italiana perché sia di stimolo al paese; a trent’anni dall’esordio di Internet in Italia il bilancio dei tentativi di trasformazione del nostro paese in termini di superamento del divario digitale è assai magro. L’attività culturale dell’associazione deve avere un seguito perché è nell’interesse di tutti non lasciar scappare  il futuro.  Faccio i miei auguri a Alessandro Berni, col quale già da anni collaboriamo, sicuro che la sua grande esperienza in campo nazionale e internazionale darà un contributo fondamentale per le sfide che l’Internet dovrà affrontare nei prossimi anni.”

Nel segno della continuità, le prime dichiarazioni del nuovo Presidente Alessandro Berni: “Sono contento ed onorato di essere stato scelto per ricoprire questo importante ruolo.  L’Internet è al centro delle vite di tutti noi, e c’è ancora molto da fare per aumentare la sua diffusione, educare gli utenti ad un uso consapevole, affrontare le sfide delle nuove tecnologie come blockchain ed Internet delle cose, assicurando la sicurezza e la stabilità dell’Internet globale. Internet Society Italia intende proseguire nell’opera di raccordo locale con le realtà dell’Internet globale, promuovendo la partecipazione italiana ai processi di standardizzazione delle Internet Engineering Task Force (IETF) ed ai processi multistakeholder dell’Internet Global Forum (IGF), a partire da quello di Parigi del prossimo Novembre.”

 

Pisa 2006, Alessandro Berni con Vinton Cerf, Robert Khan e Stefano Trumpy

Alessandro Berni si è affacciato al mondo delle reti nel 1985-86. Dal 1987 al 1993 ha lavorato alla gestione ed allo sviluppo di IUnet, la prima rete geografica italiana connessa ad Internet aperta all’utenza non accademica, contribuendo, tra l’altro, alla attivazione dei country code top level domains (ccTLD) per l’Italia (.it) e Malta (.mt). Uno dei pionieri dell’Internet italiana, nel 1994 è stato co-fondatore della ITnet S.p.A., il primo ISP italiano per il mercato corporate, restandone socio fino alla cessione a Wind Telecomunicazioni S.p.A. nel 1999. Nello stesso periodo ha collaborato alla attivazione del ccTLD per la Santa Sede (.va). Dal 2000 opera come Funzionario Internazionale presso il Centro di Ricerca e Sperimentazione Marittima della Spezia, dove è responsabile del settore ICT. Laurea in Ingegneria Elettronica all'Università di Genova, Master of Science in Information Security alla Royal Holloway University of London, è autore di pubblicazioni tecnico/scientifiche e relazioni a convegni, oltre ad essere un contributore regolare dell’ACM Computing Reviews. È Senior Member dell’ACM e dell'IEEE.