IGF Rio '07 - Intervento del Presidente ISOC-Internet Society

Rio de Janeiro
Lunedì, 12 Novembre, 2007
Autori: 
Lynn St. Amour

«È un grande piacere per me essere questa settimana in Brasile a Rio de Janeiro, per l'Internet Governance Forum.

Vorrei ringraziare gli organizzatori locali, il governo del Brasile, le Nazioni Unite, e tutti coloro che hanno collaborato per la realizzazione di questo IGF.

Vorrei condividere con voi la visione che porto all'IGF come presidente e CEO della Internet Society, ed oggi il messaggio sul quale vorrei focalizzare è meglio espresso dalla frase “Pensa globalmente, agisci localmente”.

ISOC è una organizzazione internazionale senza scopo di lucro con più di 26,000 membri in 180 paesi e con più di 80 chapters nel mondo. Siamo fieri di essere stati fondati da due dei padri di Internet, Vint Cerf e Bob Kahn; ed in effetti Vint è stato il primo Direttore Esecutivo della Internet Society.

La Internet Society ha promosso lo sviluppo aperto e la crescita di Internet a partire dal 1992, e siamo la sede organizzativa dell'Internet Engineering Task Force (IETF).

ISOC opera globalmente e localmente, e da più di 15 anni, le nostre attività - in modo particolare nei paesi in via di sviluppo - hanno contribuito all'espansione di Internet ed agito per rafforzare l'ambiente locale ed incrementato le competenze locali di ogni genere.

Una Internet sana e robusta necessita di condizioni locali che supportino un ambiente caratterizzato dalla libertà di scelta, dalla connettività e da comunità attive; un ambiente ove lo sviluppo di competenze, la creazione di capacità operative e lo sviluppo di contenuti locali costituiscano priorità; un ambiente ove gli affari sono facilitati da un ambiente di politiche pubbliche e da un clima di investimenti prevedibili.

Queste caratteristiche non sono particolari della rete Internet o del suo sviluppo. Sono fondamentali per lo sviluppo economico e sociale di una nazione.

Internet per divenire uno strumento potente in grado di incrementare la produttività, generare crescita economica, creazione di posti di lavoro e professionalità, ed aumentare la qualità della vita per tutti, necessita di condizioni nelle quali può svilupparsi.

Non è una questione banale e non è semplice, ma queste condizioni sono essenziali per portare il prossimo miliardo di persone online, e poi il miliardo successivo,...ed il miliardo successivo...E quando la diffusione coprirà un numero pari alla attuale popolazione del mondo, ci saranno ulteriori miliardi di persone da portare on line.

L'Internet Governance Forum offre a tutti gli stakeholders una opportunità unica di catalizzare il cambiamento, non solo come un forum per il dialogo ma come un mezzo che incoraggerà lo sviluppo fondamentale a livello locale, rafforzando le comunità, nel creando competenze e professionalità, consentendo l'espansione della rete, e contribuendo allo sviluppo economico e sociale.

I risultati dell'IGF devono contribuire e supportare lo sviluppo di Internet e questo deve essere fatto fondamentalmente a livello locale. Auspichiamo che l'IGF abbia l’effetto di portare avanti gli strumenti, le competenze e la conoscenza al fine di abilitare tutti gli stakeholders, inclusi i governi, in modo che si determini il cambiamento.

Per avere successo, dobbiamo preservare e promuovere lo spirito e l’intento dell'IGF. Dobbiamo preservare e promuovere il principio multi-stakeholder, la sua natura dinamica, aperta, e collaborativa, ed il suo incoraggiamento ad aperti e sinceri scambi di vedute, liberi da ogni pressione che una negoziazione su principi concordati può portare.

Supportare e contribuire all'evoluzione di Internet quale piattaforma aperta e decentralizzata a favore dell'innovazione, della creatività ed opportunità economica è il miglior modo per aiutare a migliorare la vita delle persone ovunque.

Abbiamo visto che, nel corso della sua storia, Internet è stata caratterizzata dall'energia e dalle idee di chi la utilizza. Con l'avvento di nuove comunità in linea, siamo esaltati dalla creatività ed innovazione che esse portano, e siamo costantemente richiamati al dovere che tutti condividiamo nel sostegno alla loro apparizione.

ISOC incoraggia tutti gli stakeholders a rafforzare il loro impegno nell'assistere nuove comunità ad entrare in linea, ed alla identificazione di soluzioni locali alle sfide che tutti affrontiamo nell'assicurare che Internet e' per tutti, dato che abbiamo ancora una strada molto lunga da percorrere.

Grazie»

Lynn St Amour, Presidente ISOC Internet Society